LA CGIL FUNZIONE PUBBLICA E LA CGIL SCUOLA HANNO AVVIATO UNA CAMPAGNA NAZIONALE DI SENSIBILIZZAZIONE


PER DIFENDERE E RILANCIARE LA SCUOLA PUBBLICA DELL'INFANZIA (NIDI E SCUOLE MATERNE), AL FINE DI ASSICURARE AD OGNI BAMBINO IL PROPRIO DIRITTO AD UNO SVILUPPO EDUCATIVO E PEDAGOGICO IN GRADO DI DETERMINARE LE MIGLIORI CONDIZIONI PER UNA FORMAZIONE ED UN APPRENDIMENTO DI QUALITA.

CONTRO I TENTATIVI DEL GOVERNO DI RIDIMENSIONARNE IL RUOLO ATTRAVERSO I TAGLI ALLA SCUOLA ED ALLE AUTONOMIE LOCALI PREVISTI DALLA FINANZIARIA, MENTRE SI CONCEDONO SGRAVI FISCALI ALLA SCUOLA PRIVATA.

PER IMPEDIRE CHE NEL NOSTRO PAESE LA SCUOLA DI QUALITA' SIA APPANNAGGIO ESCLUSIVO DEI CETI PIU' ABBIENTI LEDENDO IN QUESTO MODO IL DIRITTO GARANTITO A TUTTI I CITTADINI , DALLA COSTITUZIONE, DI GODERE DEGLI STESSI LIVELLI D'ISTRUZIONE .

CONTRO UNA POLITICA DI RIDUZIONE DEGLI ORGANICI CHE GIA' NELL'IMMEDIATO POTREBBE COMPORTARE SERI RISCHI OCCUPAZIONALI PER GLI OPERATORI DEL SETTORE.

CON IL COINVOLGIMENTO SOLIDALE DELLE ASSOCIAZIONI, DELLE FAMIGLIE E DELLA SOCIETA'CIVILE, INTENDIAMO DEFINIRE IN TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE PATTI PER L'INFANZIA, CHE SIANO SOTTOSCRITTI DA TUTTI I SOGGETTI COMPETENTI, CHE PREVEDANO:

LA CERTEZZA DELLE RISORSE IMPEGNATE SULLA SCUOLA DELL'INFANZIA NEL MEDIO PERIODO; LA STABILITA'OCCUPAZIONALE DEL PERSONALE ATTUALMENTE IMPIEGATO .
LA DEFINIZIONE DI UNA OFFERTA GENERALIZZATA DELLA SCUOLA PUBBLICA DELL'INFANZIA CHE CONSENTA UN PROGRESSIVO ABBATTIMENTO DEI TEMPI DELLE LISTE DI ATTESA.
L'IDENTIFICAZIONE DI STANDARD MINIMI DI QUALITA' DA OSSERVARE DA PARTE DI TUTTE LE STRUTTURE OPERANTI NEL SETTORE
DIFFUSIONE PROGETTI DI CONTINUITA' NIDI-SCUOLA MATERNA-SCUOLA ELEMENTARE
ATTIVAZIONE E PROMOZIONE DI NUOVI SERVIZI EDUCATIVI
DEFINIZIONE DELLE MODALITA' DI FUNZIONAMENTO DEI MODELLI ORGANIZZATIVI E DETERMINAZIONE DEI PIANI FORMATIVI PER IL PERSONALE IN SERVIZIO
COSTITUZIONE DI OSSERVATORI PERMANENTI PER LA GESTIONE DEI PATTI.

SOSTENIAMO LA CGIL NELLA SUA LOTTA A SOSTEGNO DEI DIRITTI DEI BAMBINI !

Torna indietro