COMUNICATO STAMPA

Incontro dell’Associazione Italiana Biblioteche con le organizzazioni sindacali
FP-CGIL  FPS-CISL   UIL-FPL

Il giorno 19 luglio c.a. si č tenuto un incontro tra l’Associazione Italiana Biblioteche e le segreterie nazionali di FP-CGIL, FPS-CISL e UIL-FPL.

Erano presenti per l’Associazione la presidente Miriam Scarabň, il responsabile di Dipartimento Claudio Gamba, la coordinatrice dell’Osservatorio Lavoro Loredana Vaccani e il referente per gli Enti Locali Nerio Agostini; per le Organizzazioni sindacali i segretari nazionali Giovanni Pagliarini (FP-CGIL), Sauro Brecciaroli (UIL-FPL), Velio Alia (FPS-CISL).

L’incontro ha consentito di registrare la piena condivisione dell’obiettivo di definire, nella presente tornata contrattuale 2002-2005, il profilo e il riconoscimento professionale dei bibliotecari nell’ambito del contratto delle autonomie locali.

Si č quindi costituito un gruppo di lavoro tecnico per la stesura di un testo da portare al tavolo della Commissione Paritetica prevista dal vigente contratto delle Autonomie Locali (art. 12).

Si č deciso inoltre di inviare una lettera, a firma comune, alle Associazioni rappresentative degli Enti Locali per sollecitare la puntuale applicazione dei profili di bibliotecario a livello di singolo ente e in particolare per sensibilizzare le stesse associazioni, che partecipano alla Commissione Paritetica, sulla esigenza del formale riconoscimento professionale dei bibliotecari di ente locale nell’ambito dell’Ordinamento Professionale.

Roma, 19 luglio 2004

 Lettera Unitaria