FP CGIL
CISL FPS   UIL FPL  ANSAL UNSCP

Roma, 6 febbraio 2003


Al Sig.PRESIDENTE
dell'AGES
Via del Tritone, 125

R O M A


Le scriventi Organizzazioni Sindacali hanno appreso che il Consiglio di Amministrazione nella seduta del 5 u.s. ha approvato il Bilancio di Previsione per l'esercizio 2003.
Preme ribadire e sottolineare in proposito come la richiesta delle scriventi OO.SS. di definizione, in sede di contrattazione collettiva decentrata, delle risorse da destinare all'attività di formazione e di aggiornamento dei Segretari, che si collega direttamente al Bilancio stesso, è stata ignorata nel modo più assoluto.
Ciò, peraltro, è ancora più grave perché avvenuto in aperta violazione di quanto espressamente previsto e disciplinato dall'art.4 comma 1 lett. g) del CCNL.
Al di là del rispetto formale dei precisi riferimenti contrattuali, che non possono in alcun modo essere violati, preoccupa l'atteggiamento di codesta Agenzia che tende ad ignorare il rispetto delle relazioni sindacali ed a procrastinare "sine die" la negoziazione integrativa decentrata.
Si ribadisce, pertanto, l'assoluta necessità di una urgente riconvocazione del tavolo contrattuale per proseguire con gli altri istituti contenuti nella piattaforma rivendicativa, preannunciando, fin d'ora, le più opportune azioni di mobilitazione e di lotta della Categoria.    

Torna indietro