Le Organizzazioni Sindacali CGIL FP - CISL FPS- UIL FPL ANSAL

 

DI FRONTE all’assurda situazione della mancata apertura delle trattative per il rinnovo del CCNL della categoria dei segretari comunali e provinciali scaduto il 31.12.2001, quindi prossimo a compiere il quadriennio; 

DI FRONTE al perdurare di atteggiamenti di totale chiusura da parte del Governo ed inerzia delle Associazioni degli enti ed al susseguirsi di continui ed ingiustificati interventi normativi, pesantemente sfavorevoli nei riguardi della categoria dei segretari comunali e provinciali, senza un costruttivo dialogo tra le parti; 

DI FRONTE all’incertezza di un quadro normativo che, dopo gli interventi riformatori degli anni novanta, non ha poi saputo decidere con chiarezza un convincente disegno a tutela della figura professionale del segretario dell’ente locale quale professionalità insostituibile; 

DI FRONTE al blocco delle assunzioni decise in Finanziaria dal Governo anche per i segretari comunali e provinciali, che dimostra, ancora una volta che in realtà si vuole assicurare non l’indispensabilità di questa funzione di garanzia nella pubblica amministrazione locale, bensì la sua destabilizzazione attraverso l’utilizzo, per questo incarico, di figure professionali diverse, anche provenienti dagli organici aziendali, in grado di garantire quella fidelizzazione che un segretario non potrà mai dare per la natura stessa del proprio incarico; 

DI FRONTE ad un sistema che, appiattito su una scelta assolutamente discrezionale da parte dei Sindaci e dei Presidenti di provincia, ha penalizzato la professionalità ed il ruolo della categoria tanto da provocare un incerto futuro dei segretari anche con la messa in disponibilità e quindi con l’avvio della mobilità d’ufficio, pur essendoci, sparsi sull’intero territorio nazionale, quasi 700 comuni di tutte le dimensioni demografiche, privi della presenza del segretario titolare. 

Le Scriventi OO.SS. CGIL FP - CISL FPS- UIL FPL ANSAL alla luce di quanto sopra evidenziato ed al fine di ottenere la necessaria attenzione per le giuste istanze avanzate dalla categoria rivendicano: 

- un confronto immediato idoneo a scongiurare gli effetti della procedura di mobilità d’ufficio e conseguente cancellazione dal 28/2/95 dall’Albo di 28 segretari;

- l’emanazione, da parte della Funzione Pubblica e del Comitato di settore, dell’atto di indirizzo all’ARAN per poter avviare la trattativa per il nuovo contratto scaduto da quattro anni (31.12.2001);

-         - la ripresa del confronto con i Ministeri competenti per le modifiche al T.U. -D.lgs. 267/2000- la cui emanazione è prorogata al mese di giugno p.v.;

-         - l’introduzione di norme che prevedano un sistema di nomine, conferme e revoche legato ad oggettivi e riscontrabili requisiti professionali per dare certezza al ruolo e allo status dei segretari comunali e provinciali e per salvaguardare i livelli occupazionali;

-         - il potenziamento dei poteri dell’Agenzia in ordine all’impiego del personale iscritto all’Albo, prevedendo una regolamentazione contrattata del ricorso alle convenzioni tra gli enti per la funzione di segretario nonché l’intervento sostitutivo della stessa Agenzia in assenza di nomina del segretario da parte del Sindaco o del Presidente della provincia, per il pieno impiego dei segretari iscritti all’Albo;

-         - l’emanazione dell’atto riguardante le modifiche regolamentari per il migliore funzionamento della S.S.P.A.L.. 

PREANNUNCIANO

IN ASSENZA DI RISPOSTE CONCRETE PER UNA POSITIVA SOLUZIONE DELLA MOBILITA’, PER L’AVVIO DELLA TRATTATIVA CON L’ARAN PER IL RINNOVO CONTRATTUALE E PER LA RIPRESA DEL CONFRONTO DI MERITO SULLE MODIFICHE DEL D.LGS. 267/2000 UNA GIORNATA DI SCIOPERO NAZIONALE DELLA CATEGORIA DEI SEGRETARI COMUNALI E PROVINCIALI DA TENERSI ENTRO IL MESE DI MARZO P.V. CON ASSEMBLEA A ROMA

Le Segreterie Nazionali 

CGIL FP                                            CISL FPS                                          UIL FPL

 Roma 28 gennaio 2005


 



 

Roma, 28 gennaio 2005

           

                                                                                  Alla Presidenza del Consiglio dei Ministri

                                                                                  Al Ministero della Funzione Pubblica

                                                                                  Al Ministero dell’Interno

                                                                                  Al Presidente del Comitato di Settore

                                                                                  Al Presidente dell’ARAN

                                                                                  Al Presidente dell’UPI

                                                                                  Al Presidente dell’ANCI

                                                                                  Al Presidente dell’Agenzia dell’Albo

                                                                                  dei  Segretari Comunali e Provinciali

 

                                                                                                          LORO SEDI

 

 Oggetto: Proclamazione di iniziative sindacali di sciopero dei  Segretari Comunali e Provinciali

  

            Nel rispetto delle norme sul diritto di sciopero si trasmesse il comunicato sindacale con il quale vengono preannunciate iniziative di sciopero a sostegno delle rivendicazioni dei Segretari Comunali e Provinciali, riguardanti il rinnovo del contratto di lavoro scaduto il 31.12.2001 ed il confronto con i Ministeri competenti in ordine alle modifiche del T.U. D.lg.267/2000 che definisca ruoli e funzioni dei Segretari Comunali e Provinciali e la salvaguardia del posto di lavoro. 

            Auspichiamo un autorevole intervento affinché vengano emanati i provvedimenti per l’apertura del confronto nazionale con l’ARAN ed attivati i confronti di merito in ordine alle modifiche del T.U. - D.lg. 267/2000-. 

            Cordiali saluti.  

FP CGIL                                            CISL FPS                                          UIL –FPL
            
 Podda                                                   Tarelli                                               Fiordaliso