Casella di testo:  

ANSAL

 

 

 

I SEGRETARI COMUNALI E PROVINCIALI

 

                                                                                                             

CONTRO LA PROPOSTA DEL GOVERNO  DI REVISIONE DEL TESTO UNICO DEGLI ENTI LOCALI SENZA PREVEDERE ALCUNA SOLUZIONE PER LE PROBLEMATICHE DEI SEGRETARI COMUNALI E PROVINCIALI, NONCHE’ PER QUELLE DELL’AGENZIA E DELLA SCUOLA SUPERIORE, NONOSTANTE GLI IMPEGNI ASSUNTI IN PIU’ RIPRESE NEI CONFRONTI DEL SINDACATO.

 

CONTRO L’INTRODUZIONE DELLA NORMA CHE PREVEDE  IL SUPERAMENTO  DELLA SOGLIA DEI 15.000 ABITANTI PER LA NOMINA DEL DIRETTORE GENERALE,  CHE QUALORA CONFERMATA, IMPLICHEREBBE ULTERIORI AGGRAVI DEI COSTI ALLE DISASTRATE FINANZE DEI COMUNI CREANDO, INOLTRE,  INUTILI E DANNOSE SOVRAPPOSIZIONI VOLTE A RIDURRE IL RUOLO E LE COMPETENZE  DEL SEGRETARIO.

 

CONTRO IL BLOCCO DELLE ASSUNZIONI CHE IMPEDISCE L’INGRESSO IN SERVIZIO DEI VINCITORI DI CONCORSO QUALIFICATI PRESSO LA SCUOLA SUPERIORE, FAVORENDO IN QUESTO MODO LA PRATICA DEGLI INCARICHI  ESTERNI “AD PERSONAM” ANCHE NEGLI ENTI DI MINORI DIMENSIONI ED AGGRAVANDO  A DISMISURA IL FENOMENO DELLE CONVENZIONI.

 

CONTRO L’INADEMPIENZA DEL GOVERNO CHE NON DA’ RISPOSTA ALLE RICHIESTE DI CHIARIMENTO DA PARTE DELL’ARAN SULL’ATTO D’INDIRIZZO,  PUR IN PRESENZA DI UN  CONTRATTO DI LAVORO SCADUTO  DA 4 ANNI,  I CUI CONTENUTI, NEL DESCRIVERE UN FORTE RIDIMENSIONAMENTO DELLA FIGURA DEL SEGRETARIO COMUNALE E PROVINCIALE,  OFFENDONO  PROFONDAMENTE IL VALORE PROFESSIONALE POSSEDUTO DALLE LAVORATRICI E DAI LAVORATORI DELLA CATEGORIA.

 

CHIEDONO AD ANCI ED UPI UN  CHIARO PRONUNCIAMENTO  SU QUESTI PROVVEDIMENTI ED IN PARTICOLARE SUL RUOLO CHE S’INTENDE AFFIDARE AI SEGRETARI NELL’AMBITO DELLE NUOVE ATTRIBUZIONI CONFERITE AGLI ENTI LOCALI DALLA RIFORMA COSTITUZIONALE DEL TITOLO V°.

 

L’OCCASIONE DELLA MANIFESTAZIONE SERVIRA’ ANCHE PER DEFINIRE ULTERIORI INIZIATIVE DI LOTTA.

 

CHIEDONO IL RISPETTO DELLE PROPRIE RAGIONI PARTECIPANDO COMPATTI.

 

MARTEDI’ 13 DICEMBRE , ORE 11,30

ALLA

-MANIFESTAZIONE /PRESIDIO -

 

A PIAZZA DELLA COLONNA ANTONINA

(PALAZZO CHIGI)

 

ROMA 7 DICEMBRE 2005