F.P CGIL           F.P.S. CISL           UIL F.P.L.- ANSAL           U.N.S.C.P.



COMUNICATO DEL 22 LUGLIO 2003


Si Ŕ svolto in data odierna l'incontro tra le OO.SS e l' AGES per proseguire il confronto
in relazione alla contrattazione decentrata.

In merito alle maggiorazioni delle retribuzioni di posizione, in particolare, si Ŕ potuto constatare, rispetto alle precedenti posizioni della stessa AGES, dietro le forti pressioni delle OO.SS tese ad affermare l'unicitÓ del ruolo e delle funzioni del segretario, il sostanziale e formale superamento della diversitÓ di trattamento, tra i titolari di Comuni inferiori a 3.000 abitanti, per i quali non era prevista originariamente alcuna maggiorazione, e tutti gli altri.

La proposta avanzata dall'AGES riconosce, ora, le maggiorazioni anche per i segretari di Comuni inferiori ai 3.000 abitanti, come per tutti gli altri.

A prescindere dal riferimento alle percentuali di maggiorazioni, sulle quali comunque Ŕ aperto il confronto nell'ambito del contesto pi¨ complessivo di definizione dell'accordo, le OO.SS hanno posto al tavolo la necessitÓ di operare la correlazione tra le maggiorazioni stesse e le misure adottate negli Enti per le aree di posizioni organizzative, nelle ipotesi in cui al segretario siano attribuite responsabilitÓ di servizio. Per le OO.SS questa rappresenta una richiesta irrinunciabile.
L'AGES si Ŕ riservata di svolgere ulteriori approfondimenti e verifiche in merito anche con l'ANCI.

Le OO.SS hanno evidenziato in modo forte e deciso la necessitÓ di giungere senza ulteriori indugi alla definizione del contratto decentrato, impegnando l'AGES a riconvocare le parti entro breve termine.


F.P. CGIL           F.P.S. CISL           UIL F.P.L.- ANSAL           U.N.S.C.P.

Pagliarini                  Alia                        Fiordaliso                    Iudicello